Tag

, , ,

Ben chiuso giace lo scrigno,
occulto, ascosto all’occhio altrui,
onde nasce ‘l sommo disio
tosto morto e pria ancor che nato.

Vana la spe che guida l’atto, s’onor
non n’è fondamento, ch’ognun dispaia
il picciol dal grande, il ben dal buono
e tolgasi ‘l trave dalle tremule fosche.

Non v’è Destino, né esiste Fato
che sia preposto d’alcun Signore,
ogn’alma è frutto di scelte proprie,
ben ponderate in rispettosa onestà.

Annunci