Tag

,

S’un’ombra pur sol fosse d’un pensiero
o semplice parvenza d’un sembiante
a chi ha ‘l cuor solingo sempr’errante
porrìa da solo suggerir sentiero

l’aver tra i suoi ricordi quel sincero
sorriso, l’armonia tan disarmante
della sua voce, modello costante
pel dolce rosignuolo messaggero.

Ognun de’ dì ch’assise col suo canto
val d’essere vissuto e ricordato,
tra quelli ch’il destino ha riservato,
come un dì ch’esisté per lei soltanto.

Possa il Sol girar d’infinite ruote
senza di lei appaion tutte vuote.

Annunci