i discutibili

Francesco Vitellini a questo punto
Mi pare non si possa più evitare,
Come il corso che chiama il fiume al mare
O idea voce su voce al contrappunto.

Mi pare non si possa fare a meno
Di uscire dai confini della rete:
Vino vuol vino e sete cerca sete
Il vuoto chiama il vuoto, il pieno il pieno.

Dato che entermbi milanesi siamo
E onestamente, non comune paio
Di voci, un vecchio amico mio libraio
Col tuo caro permesso a giorni chiamo.

Gli chiedo una serata in libreria
E ti sfido a uno Slam di poesia.

View original post

Annunci