Giornalismo culturale 2.0

Il Blog di Out

Il miserrimo stato del giornalismo culturale italiano: non sapere neanche cosa abbia scritto Proust (citare i libri della “Recherche” e poi domandarsi perché Scott Fitzgerald non la contempli nel suo canone).

In un articolo piuttosto bizzarro sul Corriere.it ci godiamo un virtuosismo di fine ignoranza: “ma della Recherche non c’è traccia…”. Mio dio…

Schermata 2013-08-13 a 13.15.26

Nella mattinata di ieri, le vibranti proteste del pubblico e una consultazione di wikipedia fanno sì che l’articolo venga corretto. Nessuno saprà che i tre libri della “Recherche” non sono più libri della “Recherche”… ma nemmeno una riga di scuse, perché basta un click e l’articolo online viene ripulito dell’indifendibile e i rotolini di polvere possono essere spazzati facilmente sotto il tappeto dell’oblio.

Almeno Winston Smith in “1984” per riscrivere la realtà ci metteva tecnica e tempo; chi compiva quell’atto nel romanzo ne sentiva la “colpa” e cercava una impossibile redenzione, mentre ieri è bastato un…

View original post 104 altre parole

Annunci