Tag

Quando stan gli istanti solinghi eppur densi,
mutano i confini, cambia ogni sostanza,
perché son più strette le corde dei sensi
e dunque nel dubbio conduce esitanza.

Mi vinse lo sforzo? M’arresi a fatiche?
Coerenza e costanza non furon bastanti?
Perfette in potenza son sempre l’antiche
memorie, fuor esse dette oppur silenti.

Non tornano i giorni che furon sprecati
a viver d’intenti; se solo e ma forse
non fan esser veri disii ingannati,
come rimembrare chi mai in noi incorse.

Annunci