Tag

, , , , , ,

(dedicata ad un amico)

Nasconde tutto la cappa di nero,
giovane errante per vie di Milano,
attendi alla fermata del due invano
un cenno d’empatia, un gesto vero.

Ogni momento attendi un cuor sincero
ch’arrivi a prenderti la bianca mano,
stancata dal vergar linguaggio arcano,
per poi condurti lungo un altro cielo.

Parliamo di maree, amico caro,
di come tutto giace ai pie’ di Luna,
parliamo pur di Versi e di Natura,
di Vita e Sentimento, del più raro.

Vagando tetro e assorto per Milano
distante solo un nervo è la mia mano.

Annunci