Tag

, , , , , , ,

Se con indifferenza affronti il male
dietro ad un pallido velo di pizzo
cerchi riparo in mezzo alla burrasca.
Ha più senno il fanciullo che, ridente,
soffia tentando di muover le nuvole,
o il cane che rincorre la sua coda.

Nel viver la tua vita d’ogni giorno
non tieni gli assoluti in grande conto,
eppur li muti in puri parossismi.
Guardi ogni cosa, eppur non vedi niente,
ché nulla è meritevole di stima
se non allineato al tuo pensiero.

La tua unica, fragile difesa
resta lo scudo di tiepida carta
di quel “fare soltanto quel che puoi”,
o quello che poi devi, a malincuore,
troppo spesso a dispetto di te stesso
ma sempre per un bene superiore.

É pur vero ch’infine tu comprendi
che la tua imposizione non consente
una vita al di là dei tuoi confini
e che sei tu per forza sufficiente
perché accogliere il mondo è impossibile
a chi, come te, guarda a sé soltanto.

Annunci