Tag

, , , ,

cum inruerit repentina calamitas et interitus
quasi tempestas ingruerit quando venerit super vos tribulatio et angustia

Breve amarezza, tramonto d’inverno.
La vita? Solo una piccola macchia
sul quel tessuto bianco detto Tempo.
Nasci e poi muori, in mezzo solo il nulla,
sentiero di dannati e dannazioni,
pallottole tra gli occhi ai tentativi.

Prendi l’amore, mettilo nel cuore,
prendi l’affetto e mettiglielo accanto,
per avvolgerli entrambi usa la gioia
e in cima poi porrai il bene e la quiete,
serenità e ancora contentezza,
concentràti in un organo soltanto.

Un colpo bene inferto è sufficiente,
un chiaro movimento circolare,
stringe la mano il sudicio tamburo
e, misericordiosa, ferma tutto.

Annunci