Tag

, , ,

Nacqui dove i Sigambri fuor padroni,
poco lontano dal corso del Reno,
pria che arrivasse Roma coi suoi doni,
la pace imposta col ferro severo.
Vissi colà due lustri solamente
indi il sentier menommi ad altri lidi,
nella terra dei Morgeti, l’antica gente
che già fondò l’Altano ch’io mai vidi.
Quattr’anni fa raggiunsi il Settentrione,
d’allora vivo in Medio alla pianura
nella città che sventola in blasone
su sfondo chiar la croce rossa pura.
Ma resta in dentro al cuore la creanza
che vissi in quella terra calabrese
di vivere la vita come danza
di pace e di bontà senza pretese.

Annunci