Tag

, ,

La vita non ha senso né memoria
da sempre lo confermano le genti
ma questa, questa è tutta un’altra storia
che emerge dalle nebbie dei dementi.

C’era quest’uomo, che Iddio l’abbia in gloria,
che urlava alle colline e pure ai venti
un’eco ribatteva, spocchia e boria,
e il poro rispondeva motti ardenti.

Urlava, urlava il poro mentecatto
lo si sentì pur piangere acqua amara
si fece nero il sangue nelle vene;

in mezzo alla melassa d’atro fiele
un grano di follia si fece strada
e lui così schiattò, deriso e matto.

Annunci