Tag

, , , , , , , , ,

Sei lentissimamente convenuto
al nobile consesso dei cultori
di quel ch’è stato fatto e mai saputo
da chi l’ha rifiutato tra gli onori.

Velocissimamente ricaduto
in quel confessionale di dolori
legato a corde che lasciano muto
ti trovi chiuso fuori dai valori.

Se successivamente sei scomparso
senza sosta sudando e senza scorta
– son sveglie solitudini salate –

non resta che la Luna al cielo sparso
perché la stella che danza ora è morta
e tutto tace in notti ammortizzate.

Annunci