Tag

, , , , , , , , , , , , , , ,

Quando forte colpisce la tempesta
e strazia coi suoi venti d’abbandono,
devasta la tristezza d’ogni cresta
dall’onde sue la morte s’alza in volo.

Qui tenebrosa è l’alma, vuota e mesta,
trascorro in una strada senza suono
nemmeno la speranza più si desta
di rivedere luce o di ristoro.

La morte stringe il mondo nelle spire,
nutrendo il suo livore mai riposa,
e urla nei miei nervi senza dire.

Di battere il mio cuore più non osa,
la mente mi comanda di fuggire
eppur bramo la morte come sposa.

Annunci