Tag

, , , , , , , , ,

La mente, pochi ciottoli distesi,
mosaico ormai per il troppo pensare,
le crepe scrivono di giorni e mesi,
mäestoso e pacifico sostare

tra venti di tempesta e gravi pesi.
Trascorre lungo un cerchio linëare
spenta a metà, tra porti sempre accesi
in cerca di una luce da serbare.

Ponti sospesi e tocchi di rugiada
tra gli alberi di bisso e discrepanza
lenta la nave salpa dalla rada

rinchiusa tre le mura d’una stanza.
É oscuro se ritorni o dove vada
e l’unica costante è ch’essa avanza.

Annunci