Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Trascorro in stanze ormai rimaste vuote,
ricordi polverosi, nulla più.
Simulacri di strade poco note
resti di assurde e insane schiavitù.

Ombre sui muri si fanno remote,
ricordi di ricordi resi muti,
rincorrono memorie di devote
e silenziose ore in solitudine.

Non resta nulla su questo cammino,
aleggia solo una brezza leggera
che trasporta granelli d’oro fino.

Vagando, lentamente si fa sera
e scorgo un sole stanco del cammino
arrendersi alla notte fredda e nera.

Annunci