Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Più passa il tempo e più cado nel vuoto,
in quella tenebrosa condizione
che opprime l’anima. Concetto noto.
Un po’ alla volta perdo la ragione.

Il desiderio si fa più remoto,
svanisce la memoria, l’emozione
non può più nulla e vivo senza scopo.
Questa è la ricompensa dell’amore.

Ti giuro, ci ho provato a non cadere!
Ma mancano le forze e non resisto.
Precipito nel nulla senza avere

ali. Copia scadente di Mefisto-
fele, senza alcun cuore né potere.
Soltanto un uomo solo, cupo e tristo,

liso, amaro e frusto.
Ancora qualche parola, poi smetto:
T’ho amata tanto. E non me ne pento.