Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Hai mai sentito all’alba l’usignolo
congedare gli amanti, oppure il petti-
rosso, o il tenero canto dell’allodola
chiamare a primavera cuori e affetti?

O, ancora, visto il cielo con le rondini,
quando tutti gli azzurri più perfetti
concorrono a far nascere il calore
anche in quelli da cui non te l’aspetti?

Hai mai sentito il colore di edera
o girasole, o rosa, o margherita?
È come amare, ma dura in eterno

e porta il Sole e una gioia infinita
dove non c’era altro che l’inverno.
L’avevo anch’io.
Non più.
Tu sei partita.