Tag

, , , , , , ,

Qualcuno di voi forse saprà che sono un traduttore freelance.
Negli anni ho lavorato a numerose traduzioni, soprattutto letterarie, ma non solo.
Sono bilingue (tedesco/italiano) e sono fluente in inglese.
La mia carriera di traduttore è iniziata per caso.
Nel 2006 un amico mi ha chiesto se avessi voglia di tradurre un romanzo dal tedesco all’italiano. All’epoca lavoravo in un ufficio, ma l’idea mi intrigava e, così, ho accettato. Complice anche l’inesperienza, quella traduzione ha richiesto un intero anno di lavoro.
Poi, per diversi anni, la cosa sembrò essere finita lì.
Fino a quando non sono stato contattato da una casa editrice per un nuovo lavoro. E da lì in poi non mi sono più fermato.

San Girolamo (1605-6), Caravaggio

A oggi ho tradotto numerosi romanzi, manuali e saggi e, di recente, ho terminato la mia traduzione più prestigiosa (che è in fase di pubblicazione, quindi ancora non ne voglio parlare). Non appena sarà pubblicata vi aggiornerò.

Tuttavia, il mio lavoro come traduttore non si limita alla letteratura.
Ho tradotto anche pratiche automobilistiche (dal tedesco) e i più disparati articoli di riviste per clienti impegnati nella stesura della propria tesi di laurea.
Di recente ho messo online il mio sito dedicato alla traduzione, Tradurre. Perché la carne non è pesce.

Vi potrete trovare l’elenco delle opere che ho tradotto e, col tempo, una serie di articoli che descrivono il lavoro di un traduttore (ma niente spiegoni sulla teoria della traduzione o sulle tecniche di traduzione, non temete).